BOX CH24

La seconda scatola del progetto BOX ha preso vita: CH24 (Chatillon 11024). Una performance di 6 ore al Castello Gamba. 

BOX è in ognuno di noi: nella nostra mente, nel nostro smartphone

progetto e regia Gilles Cheney

scenografia Gilles Cheney, Elvis Pernet

costumi Elvis Pernet

luci Rocco Andreacchio

comunicazione: Alessio Zemoz

performer Alexine Dayné, Loredana Iannizzi, Silvio Pepino, Chiara Armand,Vanessa D'Agostino, Tiziana Valore, Stephania Giacobone, Tamara Malgaroli

durata orario libero - per i performer 6h

data unica 20 gennaio 2019

dove Castello Gamba - arte moderna e contemporanea

percorso

Una performance artistica in cui BOX CH24 diventa un’opera tra le opere esposte.

Otto personaggi si distribuiscono in tutte le sale espositive proponendo un personale percorso emotivo ed esistenziale; raccontano l’uomo come ha deciso di mostrarsi al mondo.

BOX CH24 è la scatola che mette a nudo l’essenza di ognuno; è il racconto della verità, dello sfogo, della ribellione, della necessità, della libertà.

Fino all’imprevisto, il suono della barca, che obbliga a mettersi a nudo. La barca irrita perché obbliga al confronto, ma allo stesso tempo semplifica il tutto.

note di progetto

L’intento è quello d’indagare l’ambivalenza d’intenti che condizionano l’essere umano.

BOX CH24 é la comfort zone dove possiamo essere onesti con noi stessi. E’ qualcosa di necessario ad ognuno di noi, che sia un posto fisico e reale, la nostra mente, il nostro smartphone.

La performance è ciclica: il visitatore può accedere quando più gli aggrada e per il tempo che ritiene opportuno.

11100 AOSTA -AO

Le foto presenti nel sito sono opera di Alessio Zemoz ad esclusione delle immagini di promozione di alcuni corsi e di presentazione dei collaboratori

© 2018 by Qu.bì teatro. Proudly created with Wix.com

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti